venerdì 25 giugno 2010

Ecografia



Ieri avevamo l'ultima ecografia prima del grande momento. Abbiamo deciso di portare anche Miche e Lorenzo, desiderosi di vedere il loro fratellino. Dall'incontro è emerso quanto segue:
1) Edoardo ha una testa enorme, molto più grossa dei fratelli ( cosa che un po' mi preoccupa, per il parto...) e un ginocchio quasi in bocca ( sarà un trampoliere?!)
2) Michelangelo legge le ecografie come fossero le macchie di Rochard ( ha scambiato il cervelletto per una scimmia e l'addome per una giraffa e un elefante, in compenso ha riconosciuto il grafico del battito cardiaco e se ne è fatto fare una copia (nella foto qui sopra) da appendere in camera... - Mamma, così ho il cuoricino di Edoardo con me...)
3) Lorenzo ha apparentemente ignorato tutta l'operazione ma nel pomeriggio a domanda della nonna Carla
- Allora, hai visto il fratellino?
Ha così esposto il meeting: La dottoressa ha messo tutto un gel sulla pancia della mamma e poi ha passato un coso e abbiamo visto Edoardo
- Dove? Su un televisore?
- No, nonna, quello era un computer, non un televisore. E poi ci ha fatto sentire il cuore che faceva: vu vum, vu vum, vu vum velocissimo. E poi ci ha restituito la mamma
...
...

4 commenti:

  1. Passata per caso, vedo che sei in dolce attesa. Auguroni per la nuova vita che sta per unirsi a voi.
    Elena
    http://templateelenagrafica.blogspot.com/

    RispondiElimina
  2. I bambini anche quando sembra che non registrano gli avvenimenti, alla fine ci spiazzano con frasi come quella del tuo Lorenzo :"E poi ci ha restituito la mamma", semplicemente favoloso!!!
    Dunque sei vicino al grande evento?
    Che bello!!!

    RispondiElimina
  3. Miriam, magari! mancano 2 mesi... quelli più caldi! Cerco di godermeli, visto che questa sarà l'ultimissima gravidanza, ma già non vediamo l'ora di vederlo!

    RispondiElimina

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin