sabato 8 gennaio 2011

4 anni...


Oggi è stato il compleanno di una personcina che non finisce mai di stupirmi.
Questa mattina.
-Tanto auguri Lorenzo!
-Ma oggi è il mio compleanno?
-Sì amore mio. Compi 4 anni! Sei grande!
Si guarda le mani, i piedi, il suo corpicino morbido e cicciottello. Mi guarda, sbatte gli occhioni.
-Ma non è cambiato niente! Sono uguale a prima!
...
...
-Beh... Lorenzo hai 4 anni. Ecco cosa è cambiato!
-Aspetta... provo ad alzarmi
Scende dal letto, si avvicina a me
-No, non è cambiato niente.
...
Io lo vedo sempre piccolino, il piccolino di casa da proteggere e preservare e non mi rendo conto di quanta forza ci sia in lui. Quando ho occasione di scontrarmici rimango sempre basita.
Un paio di giorni fa li abbiamo portati a sciare. Per Lorenzo era la prima volta in assoluto, non aveva mai neanche indossato gli scarponi. Li abbiamo iscritti tutti e due a un corso di gruppo per bambini.
Francamente ero convinta che la sua presenza alla lezione sarebbe stata di 3 secondi... E invece si è fatto tutte e tre le ore di lezione andando su e giù come un pazzo con il suo casco che gli strizzava le guanciotte così tanto da farlo sembrare un criceto.
-Allora, Lorenzo, ti piace sciare?
-Sì! E' bellissimo! La maestra continuava a dire vai piano, vai piano, vai piano. Ma io andavo come una scheggia ALLO stesso!
Lo guardo ridere con aria soddisfatta e mi rendo conto di quanto molti degli aspetti del mio cucciolo siano lontani dall'idea che mi son fatta di lui. Sotto quell'aria da tenerone in realtà c'è un ometto caparbio e determinato, in gamba che vive le sue passioni e i suoi desideri in maniera opposta al fratello, esuberante ed egocentrico. 
Patatino... che mamma che hai...

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin