martedì 4 gennaio 2011

Bakugan abroad


Il gioco del momento, che ormai nelle loro menti si confonde con la realtà, è Bakugan. Tutto viene vissuto in questa chiave. Non si imparano più le cose... ci si " evolve". Non si mangia per il gusto di mangiare o per crescere ma per "aumentare il potere G". La mattina non ci si veste più, si scelgono i Bakugan da schierare e le carte portale da lanciare.

Miche e Lorenzo giocano dalla mattina alla sera con queste sferette che si trasformano. Hanno rispolverato anche il gioco della wii che avevano momentaneamente abbandonato perché troppo difficile.

Qualche giorno fa ho beccato Miche che navigava su internet, in particolare su youtube. Ora sa leggere e scrivere per cui si sente indipendente. Aveva digitato, ovviamente, la parola Bakugan a caccia di nuovi episodi ed era finito su un noiosissimo video girato da un ragazzo che apriva un pacchetto di Bakugan e spiegava, in inglese, come si utilizza la sferetta. Completamente rapito dal video ad un certo punto sbotta:
-Mamma! Come mai questo ragazzo ha delle carte portale diverse dalle nostre?!
-Mah, sarà la versione inglese dei giochi che ci sono qui...
...
...
-In che posto si parla inglese, in Inghilterra?!
comincio a tremare
-Sì, Miche... Perché?!
Si alza silenzioso e si avvia verso la camera. Lo seguo, silenziosa.
Lo vedo arrampicarsi sul suo letto, prendere la scatola delle monete.
-Mamma, mi aiuti a contare i miei soldini? Vorrei andare in Inghilterra
...
...

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin