martedì 26 aprile 2011

Alla scoperta dell'omeopatia

                                




Qualche giorno fa sono stata invitata a un incontro con Christian Boiron, presidente dei Laboratoires Boiron. Purtroppo non sono riuscita ad andare, questi giorni pre-pasquali e le notti agitate di Edoardo mi hanno ridotta a un vero straccio ma... ho ricevuto comunque il materiale relativo all'incontro e mi sono messa dapprima a curiosare poi, lo confesso, a leggere avidamente tutto. E ho scoperto un vero e proprio mondo! Nonostante il mio lavoro sapevo ben poco dell'omeopatia. Le cose fondamentali, diciamo:



1. Sono medicinali che lavorano sul concetto della diluizione infinitesimale che stimolano un processo di guarigione o di miglioramento nel corpo umano e quindi non hanno effetti indesiderati.



2. In passato usavo i granuli per l'herpes e so per certo che, oltre a funzionare, son buonissimi perché sono degli zuccherini. Ecco... questo era tutto ciò che sapevo sul mondo dell'omeopatia.



Mi arriva un pacchetto a casa. Lo apro come una bambina e mi si para davanti la Guida delle principali specialità. Apro e comincio a sfogliare. Mi stupisco. Chissà perché ero convinta che i prodotti omeopatici servissero solo per quelli che normalmente sono catalogati come disturbi "psicosomatici". Sarà per la questione della diluizione forse...



E invece leggo: disturbi gastrici, insufficienza venosa degli arti inferiori, affezioni della gola, sindromi influenzali, mal di gola, febbre, tosse, astenia psico-fisica (ooohhhh! forse io dovrei correre in farmacia a prendermi un barile di questo!). Ce n'è anche uno per le turbe della crescita... forse dovrei provarlo su Miche... è una turba unica, sempre in polemica. Ha solo 6 anni... chissà quando sarà in crisi adolescenziale cosa ci combina... speriamo che ci sia un medicinale omeopatico anche per le crisi adolescenziali visto che noi ne dovremo gestire ben tre...



Vado avanti e scopro di aver usato in passato anche un loro collirio, quando ero in montagna e mi si irritavano gli occhi per il sole, scommetto che un sacco di persone l'hanno già sentito nominare senza sapere che in realtà si tratta di un medicinale omeopatico.



Decido di andare direttamente sul sito per vedere che altro ci sia... beh... ho trovato altre due cosucce che ASSOLUTAMENTE VOGLIO!!!!



1. Ce n'è uno per i disturbi legati alla dentizione del bambino... per Edoardo ovviamente, che in questo periodo sta mettendo i dentini ed è piuttosto incavolato.



2. e poi... una vera chicca per Lorenzo che attira le zanzare come una lampada. Sarà che lui è tutto tenero e dolce come uno zuccherone... A dire il vero lo conoscevo già, me lo aveva consigliato un amico che viene preso d'assalto dalle zanzare, ogni estate. Da quando prende questo prodotto non viene più punto.



E adesso mi leggo anche il libro che mi hanno mandato, scritto da C. Boiron, Siamo tutti fatti per essere felici. :)



Article sponsorisé

Condividi con ebuzzing                      

2 commenti:

  1. Non ci poso credere... una naturalista come te che non conosce l'omeopatia??!! Se vuoi, la prossima volta che ci vediamo, senza essere Christian Boiron, ti faccio un mini corso... io curo i miei bimbi da quando sono nati!!
    Un abbracciooo,
    Elisa

    RispondiElimina
  2. Hai visto?! In realtà sono più addentro a cose naturopatiche. Ma l'omeopatia mi affascina parecchio!

    RispondiElimina

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin