mercoledì 18 aprile 2012

Downshifter in erba


Qualche tempo fa Lorenzo ha espresso il desiderio di imparare a suonare la chitarra. Ci siamo messi in moto per trovare qualcuno che lo potesse fare venendo da noi. Finalmente Max trova un ragazzo. Si mettono d'accordo. 
-Lorenzo sabato farai la tua prima lezione di chitarra
Lorenzo è gasatissimo e partono già racconti immaginifici di concerti serali in casa.
Arriva sabato ma arriva anche un messaggio: scusate ma ho gli idraulici in casa per lavori e mi hanno smontato mezza casa. Verrei martedì prossimo.
Lorenzo ci rimane un po' male ma abbozza. In fondo a martedì manca poco. Non so bene né come ne perché ma sentivo aria di "sòla" nell'aria.
Arriva martedì ma arriva anche un messaggio: scusate ma oggi ho problemi col lavoro. Non mi lasciano uscire. Devo rimandare ancora la lezione.
...
Lorenzo ci rimane malissimo. Noi siamo veramente costernati e mentre ci guardiamo Lorenzo sbotta
-Peccato che abbia una vita così crudele il mio maestro di chitarra! Se fossi in lui me ne andrei dal lavoro. Che vita che deve subire! Prima gli distruggono la casa poi non lo lasciano andare via dal lavoro.
Che vita del CCCavolo!
...
Semplice come la mente di un bambino

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin