lunedì 19 novembre 2012

Sul mondo del lavoro



Sabato mattina. 7.30.
Miche entra in camera.
-Ciao ragazzi!
Si infila sotto le coperte. Io non riesco neanche ad aprire gli occhi.
-Mamma, senti, devo dirti una cosa.
-Mmmmm?
Non riesco neanche ad articolare un suono anche lontanamente umano.
-Da grande ho deciso di fare lo scienziato.
-Mmmmm!
Cerco di cambiare tono del mio mugolìo per mostrare un certo interesse.
-Eh sì. Perché inventerò una medicina per diventare supereroe.
-Mm
Mi ha svegliato alle 7.30 del sabato... #*!!§°#*
-Non ho ancora ben deciso quale supereroe diventerò però: Batman, Robinson (...), Spiderman, Superman. Wonderwoman...
...
Spalanco gli occhi.
-No, Wonderwoman no. E' una donna.

Ah ecco... pensavo volesse fare il primo supereroe trans della storia.
Ri-chiudo gli occhi.

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin