venerdì 18 gennaio 2013

Mi ha in pugno



Ieri sera erano tutti a letto già da un po'. Sento il ciak ciak di piedini piccoli, molto piccoli, sul pavimento. Edoardo. Non vuole dormire.
-Maaaamma...
La vocina sembra quasi rotta dal dolore. Non lamentosa.
-Angue
-Oh santo cielo! Come sangue?!
Mi alzo di corsa e vado verso le scale. Lo vedo in cima, sull'ultimo scalino. Si tiene una guancia.
Ripete - Angue...
Corro su, preoccupata.
-Amore cosa ti sei fatto.
Toglie la manina dalla guancia, sorride.
-Caccata! 
...
Eh sì... ci sono proprio cascata...

1 commento:

  1. Certo che inizia presto ad essere birichino!!!

    Tina

    RispondiElimina

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin