lunedì 6 maggio 2013

Spirito di emulazione



E' da un po' di tempo che Miche ogni tanto esce in giardino. Da solo. Prende i rollerblade e va. Poi torna con aria da ragazzo maturo.
-Mammaaaaa.
Sento chiamare da fuori. Vado alla finestra.
-Dimmi, Miche.
-Mi passeresti gli occhiali del cinema per favore?
Lo guardo perplessa, cerco il maxi schermo in giardino. Non si sa mai. Magari ne hanno montato uno e io non me ne sono accorta...
-A cosa ti servono?!
-Devo fare la spia.
Non faccio altre domande. Gli passo gli occhiali.
Compare Edoardo.
-Bub'è Inche? (trad. Dov'è Miche?)
-E' in giardino che fa il pirla con gli occhiali del cinema.
Mi è scappata. Giuro. Non era intenzionale, ma mi è proprio scappata.
-Anch'io fae pilla giaddino!
Credo non sia necessaria la traduzione, giusto?

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin